Venezia, 22.05 - 21.11 2021

How will we live together?

L’architetto Massimiliano Raggi presenta alla Biennale di Architettura di Venezia una collezione di sedute che strizza l’occhio all’ecodesign. SoulSeed richiama il tema della sostenibilità e dell’economia circolare: per tornare a vivere, in armonia con la natura. La miglior risposta all’interrogativo “How will we live together?”, tema che caratterizza l’edizione 2021 della Biennale.

Opere che nascono dagli alberi e utilizzano materiali del tutto naturali sia per quel che riguarda le strutture in legno massello, sia per la parte di imbottitura, di tessuto, di collanti biodegradabili, di tinte e di oli vegetali.

Prodotti interamente compostabili, progettati per durare a lungo. Obiettivo: “Veicolare il legame imprescindibile tra l’uomo e la natura, per questo, – spiega Raggi – ogni arredo avrà incastonato al suo interno un seme. Al momento della vendita, inoltre, verranno donati dei semi contenuti all’interno di uno scrigno, le cui essenze potranno essere scelte e poi ripiantate per dare vita a nuovi alberi“.

“Ho progettato questi pezzi per Soulseed – aggiunge l’architetto Raggi – pensando di creare manufatti unici che una volta entrati nei nostri ambienti possano continuare a vivere e a respirare, come degli amici che vengono a farti compagnia”.

Introduzione Soul Seed

I prodotti Soul Seed

Sedia Soul per la Biennale di Venezia 2021